CONSOLIDAMENTO STATICO DI STRUTTURE LIGNEE

Gli elementi strutturali in legno quali capriate, solai, volte con struttura lignea o catene si presentano spesso in condizioni di forte degrado statico o ammalorati per la presenza di insetti xilofagi o di funghi. Le stesse variazioni di umidità e temperatura o il contatto con elementi metallici o murari possono essere causa di alterazioni delle caratteristiche meccaniche del legno. In questi casi è necessario intervenire al consolidamento dei punti critici, quali l’innesto delle capriate nella muratura o il collegamento tra solai in legno e muratura.

Villa Picchetta a Cameri (NO) – Anno 1998 – Recupero integrale di una volta con struttura in legno mediante il restauro degli elementi.

S.I.C.E.M. utilizza da sempre particolari tecniche per il consolidamento degli elementi lignei costituenti la struttura di volte di copertura, la cui funzione portante è limitata al solo peso proprio; tra gli elementi si distingue solitamente un’orditura principale costituita da centine parzialmente incastrate ai muri perimetrali ed un’orditura secondaria costituita da listelli di legno o cannucce chiodati all’intradosso delle centine. In questi casi si interviene sulla struttura lignea con il recupero delle centine ammalorate e la ricostruzione delle centine mancanti. Le centine ammalorate vengono ripristinate e ,se necessario, affiancate da nuovi elementi lignei, solidalmente ancorati, modellati per seguire la curvatura della volta. Successivamente si procede al consolidamento dell’intonaco all’estradosso delle volte: l’intonaco viene aggrappato alla struttura lignea per mezzo di ponti in resina con i quali sono state fissate le centine; infittendo l’interasse con la costruzione di nuove centine si riescono ad aumentare i punti di connessione della superficie di intradosso e, ove richiesto, aumentare la portata della volta stessa..

Share this: