Inserimento di Tiranti nelle Murature

L’inserimento dei tiranti nelle murature è campo applicativo primario della nostra attività. I tiranti possono essere utilizzati per il consolidamento di murature per aumentare la portata, per la cucitura di piccole e grosse fessurazioni, o più semplicemente per contrastare efficacemente le spinte orizzontali di archi e volte.

Sono anche adatti ed indicati nel consolidamento di edifici monumentali in zona sismica. La loro installazione è possibile dopo accurate considerazioni strutturali, architettoniche e di contesto, con possibilità di eseguire interventi che possono essere, a seconda delle esigenze progettuali, anche totalmente reversibili.

SICEM - Abbadia Lariana - Chiesa di San Bartolomeo - Prospetto con alcune opere di incatenamento
SICEM – Abbadia Lariana – Chiesa di San Bartolomeo – Prospetto con alcune opere di incatenamento

E’ fondamentale nel processo di installazione la fase di perforazione. Dai carotaggi è difatti possibile comprendere nello specifico dati di primaria importanza come l’esatta stratigrafia muraria, anche mediante endoscopie mirate. Con questi dati è possibile determinare tipologia di materiali da iniezione, affinare eventualmente i valori di tensionamento dei tiranti e comprendere nello specifico le reali problematiche della muratura in oggetto. C’è inoltre la possibilità preventiva di stimare in modo esatto la performance dell’ancoraggio, fondamentale a livello di collaudo in fase di esecuzione.

Grazie alla tecnologia esclusiva di perforazione in nostro utilizzo, da oltre quarant’anni è possibile inserire tiranti in fori di lunghezze considerevoli (fino ed oltre 70 metri lineari) in perforazioni eseguite a secco ovvero a recupero dei liquidi di raffreddamento. 

tiranti
SICEM, Cantiere di Valmadrera – Chiesa Parrocchiale di S. Antonio Abate – Opere di tirantatura

E’ possibile installare, a seconda delle esigenze di resistenza o di corrosione, tiranti in barre parzialmente o completamente filettate nelle murature di diverso tipo e materiale, a partire dall’acciaio da costruzione S275 fino ad arrivare ai vari acciai INOX presenti sul mercato. Anche la tipologia di filettatura è variabile, dalle barre a passo metrico a quelle ad aderenza migliorata simil trapezoidale. L’ampia varietà di tipologie, diametri e lunghezze copre normalmente la maggioranza delle esigenze progettuali, ma è comunque possibile produrre barre speciali fuori formato standard ove specificato.

Inserimento dei tiranti nella cella campanaria
SICEM – Cantiere di Dairago, Chiesa prepositurale di San Genesio – Inserimento dei tiranti nella cella campanaria – Le parti a vista rimangono lisce mentre le parti nelle muratura risultano filettate.

Tensionamento certificato

Eseguiamo direttamente anche la fase di tesatura. In base alle esigenze progettuali e di cantiere è possibile pretesare il sistema con diversi livelli di accuratezza. Tutto il processo, eseguito con tolleranze diverse grazie a chiavi dinamometriche e meccanismi idraulici, viene qualificato e corredato da documentazione conforme con la normativa vigente e con il piano di manutenzione emesso.

Questi valori sono di primaria importanza, poiché permetteranno in futuro la possibilità di eseguire una diagnostica mirata a comprendere lo stato di conservazione della struttura.

Produzione

Tutte le barre ed i tiranti installati nelle murature vengono da noi prodotti direttamente, con incrudimento superficiale e senza asportazione di truciolo mediante un processo di deformazione plastica. Questo processo permette la produzione di barre filettate con diversi profili in pezzi unici dai 6 ai 12 metri. Inoltre vi sono anche vari benefici in termine di aumento di prestazioni meccaniche delle barre in tutte le parti filettate. Le barre potranno essere, ove necessario, parzialmente o completamente filettate, in modo da poter avere le parti filettate solo all’interno delle murature.

Il nostro sistema produttivo garantisce inoltre l’assenza di sfrido e notevoli vantaggi anche sotto il profilo progettuale. Tutto il sistema si riferisce infatti alla resistenza della barra: ogni accessorio è progettato con lo stesso principio.

Sono a disposizione a catalogo, in vari tipi di acciaio:

  • Barre a filettatura MA passo fine e grosso;
  • Barre a profilo speciale SICEM simil trapezoidale, ideali in zona sismica o per ancoraggi dove sono richieste alte performance all’interno dei conglomerati.
Profilo speciale SICEM
S.I.C.E.M. – Il nostro profilo speciale è stato appositamente disegnato per avere le massime performance di ingranamento all’interno dei conglomerati

Accessori ed Ancoraggi

Alla produzione di tiranti segue l’ideazione di tutti i relativi accessori. Produciamo autonomamente piastre, chiavistelli e capochiavi, dadi, manicotti, tensionatori e quanto necessario e complementare al sistema. Disponiamo di vasta disponibilità a catalogo ma è comunque possibile eseguire pezzi speciali su disegno, secondo le specifiche progettuali.

S.I.C.E.M. - Tutti i nostri accessori possono essere prodotti anche su disegno, a pezzo unico, con marcatura CE
S.I.C.E.M. – Tutti i nostri accessori possono essere prodotti anche su disegno, a pezzo unico, con marcatura CE ai sensi del CPR 305/2011

Qualità certificata

Tutte le barre filettate e i relativi accessori son disponibili con processo di certificazione che permette l’emissione diretta di Dichiarazione di Prestazione e Marcatura CE ai sensi del CPR305/2011 e alle NTC2018 nelle adeguate classi di esecuzione EXC.

Disponiamo inoltre di certificato di conformità del controllo di produzione di fabbrica per la fabbricazione di componenti strutturali in acciaio, nelle varie classi EXC. Tutte le saldature sono eseguite da operatori qualificati UNI EN 9606, sotto la supervisione di un Welding Coordinator interno. Disponiamo di una politica di qualità ISO 9001:2015 per l’esecuzione di opere di consolidamento strutturale di edifici storici.

Share this: